Webinar sul ricalcolo pensionistico: seguilo in anteprima su Facebook

Sei certo che il calcolo della tua pensione attuale o futura sia corretto? L’esperto di Consulcesi and Partners ti spiega come verificare e richiedere le eventuali differenze.

Può accadere che le amministrazioni finanziarie delle aziende per cui si presta servizio o gli stessi enti previdenziali deputati all’erogazione degli importi commettano errori che vanno ad inficiare il calcolo della pensione.

La questione non riguarda solo chi è già in pensione o chi è in procinto di entrarvi, ma interessa ogni singolo lavoratore. Anche chi ha iniziato a lavorare da poco e vede la pensione come un lontano obbiettivo è opportuno che tenga sotto controllo la propria posizione facendo delle verifiche periodiche per non ritrovarsi a ricevere un rateo di pensione diverso da quello effettivamente maturato e dover attendere i tempi della burocrazia per risolvere le criticità.

È opportuno effettuare tali verifiche ciclicamente ed è indispensabile quando si intende attivare pratiche di ricongiunzione, cumulo e totalizzazione per avere un quadro chiaro che permetta di effettuare la scelta più vantaggiosa dal punto di vista economico.

Per rispondere a tutti i dubbi sul tema, Consulcesi and Partners ha organizzato una nuova puntata della rubrica “Un caffè con &P”. Segui il webinar in prima visione su Facebook il prossimo 28 luglio alle ore 15: l’avv. Francesco Del Rio e il Dott. Francesco Russo consulente del lavoro Con. Ser. Imp. S.r.l. risponderanno a queste e altre domande:

  • Quali sono i motivi più comuni di errori nel calcolo della pensione?
  • Come si fa a verificare se ci sono errori nella pensione che si riceve?
  • In cosa consiste l’attività di ricalcolo della pensione?
  • Se dalla relazione di calcolo della pensione emerge un errore, come bisogna procedere?
  • C’è un termine entro il quale occorre procedere alla presentazione del ricorso per l’adeguamento?
  • Quali precauzioni è opportuno prendere evitare sorprese?

 

Condividi la notizia

    RICHIEDI SUBITO UNA CONSULENZA

    Acconsento al trattamento dati per:

    Ricezione di offerte esclusiveVedi tutto

    L’invio di comunicazioni promozionali e di marketing, incluso l’invio di newsletter e ricerche di mercato, relative a prodotti e servizi del Titolare e di partners commerciali, attraverso strumenti automatizzati (sms, mms, email, notifiche push, fax, sistema di chiamata automatizzati senza operatore, utilizzo dei social network) e strumenti tradizionali (posta cartacea, telefono con operatore).

    Condivisione con altre societàVedi tutto

    La comunicazione dei Suoi dati personali a società con le quali il Titolare abbia stipulato accordi commerciali e/o convenzioni, appartenenti alle seguenti categorie: professionisti, società o enti di comunicazione e marketing; professionisti, società o enti operanti in ambito legale, tributario/fiscale, finanziario, contabile/amministrativo, assicurativo, formativo, informatico/tecnologico; professionisti, società o enti operanti in ambito socio-umanitario; professionisti, società o enti operanti in ambito immobiliare e in ambiti correlati; professionisti, società o enti operanti nel settore delle produzioni televisive e cinematografiche; professionisti, società o enti del settore sanitario, medicale/farmaceutico e fornitori di servizi per la persona e per il tempo libero, per loro finalità di marketing diretto attraverso strumenti automatizzati o strumenti tradizionali.

    Finalità scientifiche e statisticheVedi tutto

    Lo svolgimento di indagini statistico-scientifiche relative al mondo medico-sanitario ed al benessere dei cittadini.

    ProfilazioneVedi tutto

    Lo svolgimento di attività di profilazione volte a migliorare la qualità dei servizi erogati e l’adeguatezza delle comunicazioni commerciali alle Sue preferenze.